Fabio Volo suona davanti al trullo: la vacanza in Puglia è social. "Terra magica, mi scalda il cuore"

Stavolta era atteso in Puglia per presentare il suo libro 'Una gran voglia di vivere' a Polignano a Mare, nell'ambito del festival Il Libro possibile. Ma Fabio Volo la Puglia la conosce bene, dato che da tempo è spesso meta delle sue vacanze. E quindi ha colto l'occasione per godersi il mare cristallino dell'estate appena cominciata, il buon cibo e il paesaggio rilassante dei trulli. Proprio un bed&breakfast di Ceglie Messapica (Brindisi) è stato il punto fermo attorno al quale si sono organizzati tutti i suoi spostamenti. Che non sono stati esclusivamente lavorativi: il deejay e scrittore bestseller è stato infatti riconosciuto – nonostante la mascherina diligentemente indossata per evitare il contagio di Coronavirus – al supermercato e al banco salumi, e sicuramente sarà accaduto lo stesso in spiaggia. Meglio però gustarsi un calice di vino davanti a un trullo, oppure farsi prestare una chitarra per suonare un po'. Fabio Volo ha raccontato il tutto tramite il suo canale Instagram, senza dimenticare di omaggiare il luogo prezioso dove si trova, fra gli ulivi e lontano dalla frenesia: "Ogni volta che vengo in Puglia mi si scalda il cuore – ammette quindi – e mi sento a casa. Terra magica!". Ceglie Messapica, inoltre, non è una novità per lui. È il luogo d'origine di Gianluca Leuzzi, che lo ha diretto nella serie tv Volo 'Untraditional': e Ceglie nel 2018 fu protagonista di una puntata della seconda stagione, oltre che di una diretta de 'Il Volo del mattino' dove si parlò proprio della pagnotta locale
 
di Anna Puricella

Gli altri video di Spettacoli