Spettacoli

Caso Weinstein, Uma Thurman decide di parlare: "Non ti meriti neanche un proiettile"

"Non ti meriti neanche un proiettile". Uma Thurman si rivolge con queste parole ad Harvey Weinstein, il fortunato produttore caduto in disgrazia a seguito delle accuse di molestia sessuale a suo carico sporte da numerose attrici. Si tratta del primo commento sulla vicenda da parte dell'attrice protagonista di "Kill Bill", pellicola prodotta da Weinstein. In una precedente intervista ad Access Hollywood aveva detto: "Sono troppo arrabbiata per commentare, lo farò quando mi sarò calmata"

1
1
1

Videopubblicità