Covid, è davvero possibile liberalizzare i brevetti per i vaccini? Le ragioni del sì e del no

La sospensione dei brevetti dei vaccini anti-Covid può essere una soluzione per accelerare la distribuzione globale di vaccini? Rispondono Pasquale Frega, presidente e amministratore delegato di Novartis in Italia, Silvia Mancini, esperta di salute pubblica di Medici Senza Frontiere, e Chiara Franzoni, docente di brevetti e proprietà intellettuale del Politecnico di Milano
 
di Francesco Castagna e Cinzia Lucchelli

Gli altri video di Medicina e ricerca