Viareggio, Zingaretti contestato dai sostenitori del candidato sindaco Bonaceto

Il leader del Pd Nicola Zingaretti è stato costretto a non fermarsi al gazebo dei Dem a Viareggio (Lucca), allestito in pineta, per evitare le contestazioni di un gruppo di dissidenti che alle elezioni comunali appoggiano la candidatura di Sandro Bonaceto, in polemica con il partito che ha invece scelto di sostenere il sindaco uscente Giorgio Del Ghingaro. Quando Zingaretti ha raggiunto la pineta i simpatizzanti di Bonaceto, che a gennaio i Dem avevano scelto di appoggiare in contrasto con il sindaco in carica, gli si sono fatti incontro chiedendo spiegazioni per il ripensamento dei mesi successivi che ha poi portato alle divisioni interne. Dopo un primo rallentamento il segretario, scortato da esponenti locali del partito, si è allontanato e si sono uditi fischi e qualche grido di disapprovazione. Poi, Zingaretti ha proseguito la sua passeggiata in pineta per poi fare un breve comizio con i candidati della lista Pd alle comunali e insieme al sindaco Del Ghingaro e al candidato presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, in un'area distante dal luogo della protesta. (video Nunzio Ciurca)

Gli altri video di Politica