Ue, Conte: "Subito sì a Recovery Fund. L'Europa offra soluzioni, non illusioni"

"Dobbiamo dire sì subito al Recovery Fund, in modo che possa essere una risposta effettiva e adeguata", ha affermato Giuseppe Conte a Meseberg, nel punto stampa dopo l'incontro bilaterale con la cancelliera Angela Merkel. "Questo è il tempo della responsabilità e della solidarietà. Noi dobbiamo mantenere alto il livello dell'ambizione politica, non dividerci su visioni nazionalistiche perché l'Europa deve offrire soluzioni ai propri cittadini, non illusioni e paure. Quelle le lasciamo ai movimenti nazionalisti", ha aggiunto. "Non è nell'interesse di nessuno, nemmeno di Paesi che non dovrebbero beneficiare del programma di aiuti perché meno colpiti dalla pandemia, introdurre condizionalità impraticabili al punto da rendere di scarso impatto pratico e compromettere l'efficacia di questo programma. Sarebbe una follia, sono criteri di razionalità: significherebbe perdere tutti tempo, rallentare la ripresa europea, che è invece nell'interesse di tutti. Su questo ci troviamo tutti d'accordo", ha ribadito il premier.

A cura di Camilla Romana Bruno

Video Palazzo Chigi

 

Gli altri video di Politica