Prescrizione, Renzi: "Non la votiamo. Se vogliono cacciarci, ce lo dicano"

Sulla prescrizione si è trovato l'accordo a tre fra Pd, M5S e Leu; Italia Viva resta ferma sulle sue posizioni e dice no. "Se ne prenderanno la responsabilità", dice il ministro della Giustizia Bonafede. A Circo Massimo, su Radio Capital, il leader di Iv Matteo Renzi ribatte: "Io non voto l'accordo, non possiamo diventare populisti sulla giustizia". L'ex premier, per cui comunque l'accordo è "un passo in avanti", nega di voler uscire dal governo per dare appoggio esterno: "Ma se il presidente del Consiglio vuole che lasciamo, ci mettiamo un quarto d'ora", puntualizza Renzi, "se vogliono cacciarci, ce lo dicano".

 

Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Gli altri video di Politica