Coronavirus, Zingaretti: "Curva in calo nel Lazio perché siamo stati rigorosi. Dobbiamo tenere alta la guardia"

"In questa settimana abbiamo avuto la conferma che nel Lazio l'Rt è pari allo 0,88, per cui è stabile e soprattutto la forchetta è a un livello di coerenza per cui il valore più alto e quello più basso sono sotto la soglia e questo è un valore molto importante. L'incidenza su 100mila abitanti e i trend dei casi assoluti e dei focolai è in discesa, per cui la classificazione complessiva del rischio per la prima volta passa da rischio alto a moderato. Questo è importante e coerente con uno scenario di trasmissione pari a 1", ha affermato l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, in conferenza stampa insieme al governatore Nicola Zingaretti. "La curva cala se ci sono regole e si rispettano. I dati ci dicono che abbiamo fatto bene a essere rigorosi", ha aggiunto il presidente. Ora non dobbiamo fermarci. La curva cala ma il numero delle vittime è ancora alto, così come i positivi e l'occupazione dei posti letto. Non è un tana libera tutti, la battaglia è aperta e ne siamo coscienti". 

 

A cura di Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Politica