Ponte aereo Kabul-Italia, Giarrizzo (Esercito): "Porteremo il maggior numero possibile di afghani"

"Finché saremo in grado e le condizioni di sicurezza lo permetteranno continueremo a portare in Italia cittadini afghani". A dirlo è stato il colonnello del "Comando operativo Vertice Interforze" dell'esercito italiano Diego Giarrizzo, giunto all'aeroporto di Fiumicino per attendere l'arrivo del secondo volo del ponte aereo umanitario tra Kabul e l'Italia. "Il numero di persone da evacuare era stato inizialmente stimato in diverse centinaia, ma man mano il numero incrementando perché le persone in stato di bisogno sono sempre di più - ha spiegato il colonnello -. La situazione all'aeroporto di Kabul al momento è molto più tranquilla. All'esterno invece ci sono diverse resse agli ingressi dell'aeroporto ma non si hanno notizie di scontri armati".

 

di Francesco Giovannetti

Gli altri video di Mondo