Altri video da Mondo

Georgia, studente e attivista LGBT ucciso dalla polizia: il video

Nelle immagini diffuse dall'agenzia Reuters i drammatici momenti dell'uccisione, da parte della polizia dello stato della Georgia, di Scout Schultz, 21 anni, studente e attivista per il movimento LGBT. Il giovane era armato di coltello: gli agenti lo hanno tenuto sotto tiro, chiedendogli di identificarsi e intimandogli di lasciare l'arma (che il giovane teneva presumibilmente nella mano sinistra). Quando il ragazzo ha iniziato ad avvicinarsi a un agente, è stato colpito mortalmente. La madre di Scott ha raccontato che il figlio soffriva di depressione, e che due anni fa aveva tentato il suicidio. "Perchè hanno sparato?", ha chiesto. "Perchè non hanno usato armi non letali come il taser?". La polizia ha aperto un'inchiesta

1
1
1

Videopubblicità