Croazia, ritrovata la nave dei misteri. La studiosa: "Scoperta a causa dei cambiamenti climatici"

Il primo ritrovamento è avvenuto nel 2016, da subito i ricercatori hanno capito la straordinarietà di quel legno che affiorava dalla sabbia, a quattro metri di profondità, a largo dell'isola croata di Ilovik, nel Quarnaro. Da allora, ogni anno studiosi, tecnici, sub e fotografi raggiungono la nave sommersa, spostano la sabbia e cercano di capire i segreti che quell'imbarcazione di oltre 2milla anni nasconde. A guidare il team di ricerca c'è Giulia Boetto, specialista di archeologia navale antica.

Foto: Ivan Vidulic, Zeljko Jerneic e Pavle Dugonjic (La voce del popolo)

A cura di Sofia Gadici

Gli altri video di Mondo