Stintino, il maestrale cambia il volto della Pelosa

STINTINO. Sono bastate 24 ore di maestrale, con raffiche fino a 75 chilometri orari, per cambiare il volto della Pelosa, una delle spiagge più belle e famose del Mediterraneo. La spiaggia, nell'arco degli ultimi mesi, grazie ai frequenti venti di grecale e di levante, si era riunita alla Pelosetta. Ma a partire da lunedì, con l'arrivo del maestrale, la Pelosa è stata letteralmente spazzata via, facendo riaffiorare le rocce ed è stata separata ancora una volta dalla Pelosetta. (a cura di Federico Spano)

Gli altri video di Cronaca locale