Sassari, tensione davanti alla Cobec tra indipendentisti e lavoratori

Sassari. Un gruppo di indipendentisti del Fronte Unidu questa mattina ha manifestato davanti all'ingresso della Cobec di Cortesantamaria. Striscioni, megafono e maschere bianche, hanno chiesto ai diependenti di Rinaldo Carta un sussulto d'orgoglio. "Niente ore gratis, niente diritti calpestati. Siamo ritornati alla servitù della gleba, alle corvee del medioevo". Per tutta risposta dal centro commerciale è uscita una delegazione di dipendenti che ancora una volta ha fatto quadrato attorno all'azienda e ha cacciato in malomodo i manifestanti. Per smussare la tensione ed evitare il peggio, sono intervenuti i carabinieri
(a cura di Luigi Soriga/video Ivan Nuvoli)

L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale