Sassari, Santa Maria di Betlem preda dei vandali

SASSARI Offerte dei fedeli saccheggiate di continuo, scaramucce tra sbandati durante la preghiera della sera, una piazzetta di enorme importanza storico-culturale ridotta a immondezzaio. Lascia sconcertati e con l’amaro in bocca vedere in che condizioni versa ultimamente la chiesa di Santa Maria di Betlem. Gli episodi di vandalismo si ripetono sempre più frequentemente. Soltanto negli ultimi dieci giorni è stata rubata e poi frantumata la colonnina di legno con dentro i soldi che i devoti danno in beneficenza, e stessa sorte è toccata a un portacandele, prima trafugato e poi abbandonato dietro la siepe davanti alla facciata romanica. Per non parlare di quei ragazzotti che scelgono l’edificio di culto come luogo appartato per fumare canne e devastarsi di alcol. (video Ivan Nuvoli)

Gli altri video di Cronaca locale