Sassari, il gigantesco rogo di Predda Niedda visto dal drone

SASSARI. A distanza di oltre diverse ore da quando è divampato l'incendio in un capannone nella strada 12 della zona industriale di Predda Niedda, a Sassari, vigili del fuoco, protezione civile e corpo forestale sono ancora impegnati nel tentativo di domare le fiamme che stanno distruggendo diverse attività economiche, a iniziare dall'azienda di sistemi di refrigerazione e climatizzazione dalla quale è partito il rogo, probabilmente a causa di un corto circuito. Due vigili del fuoco sono rimasti feriti, trasportati al Pronto soccorso dal 118, intervenuto in forze insieme a polizia, carabinieri e polizia locale. L'area interessata è attigua a un centro commerciale molto frequentato in cui trova posto anche un supermercato della catena Eurospin, che è stato precauzionalmente evacuato, un rifornitore, un autolavaggio e altre attività particolarmente frequentate dai sassaresi e dai residenti dell'hinterland. Da quanto si è potuto apprendere il rogo ha danneggiato anche un deposito di gomme per auto, una storica fabbrica di candele di cera, una ditta per la fornitura di macchinari per lavanderie, una lavanderia industriale, un'azienda di climatizzazione, la sede di una società di wedding planning e di un allestitore di catering. (ANSA) (video di Roberto Patti, che ringraziamo)

Gli altri video di Cronaca locale