Sassari, 4 milioni per mettere in sicurezza il viadotto

SASSARI. Muove i primi importanti passi il progetto di messa in sicurezza del Viadotto Don Sturzo, la via principale di collegamento tra il Monte e Prunizzedda che, inaugurato nel 1982 mostra già evidenti i segni del tempo. Niente che per ora ne mini la stabilità, ma un degrado costante da arginare con urgenza con un risanamento strutturale, il ripristino degli apparecchi di appoggio e dei giunti di dilatazione e il ripristino della pavimentazione e dell'impermeabilizzazione del viadotto. Lavori importanti, per i quali il Comune ha già presentato una richiesta di finanziamento alla Regione da 3 milioni e 750mila euro, che richiede però tutta una serie di operazioni preliminari. La prima è stata fatta l'altro ieri, con la giunta che ha approvato il "Documento Preliminare alla Progettazione per la messa in sicurezza e risanamento conservativo del Viadotto Don Sturzo", per mandare avanti il quale ha richiesto e ottenuto un finanziamento per servizi di ingegneria e architettura per 187mila euro dal Ministero dell'Interno lo scorso 7 dicembre. (a cura di Giovanni Bua - video Ivan Nuvoli)

Gli altri video di Cronaca locale