Onde Delta, l'indagata Lucia Dettori racconta la nascita della sua teoria

Nuoro. La legge del Delta era la chiave della felicità. Uno strumento potentissimo che consentiva a chi lo conosceva di migliorare la propria vita. Questo andava “predicando” attraverso libri, seminari e siti on-line la guru di “Onde Delta” Lucia Dettori, l’architetto orgolese indagata insieme ad altre sette persone per associazione a delinquere finalizzata all’esercizio abusivo della professione di medico, psicologo e psicoterapeuta. In centinaia, tra l’isola e la penisola, sarebbero rimasti impigliati, secondo gli inquirenti, nella rete delle illusioni. In quella dimensione Delta, come la chiamano gli adepti della psico-setta, che a Nuoro in tanti conoscevano. Un pentolone che ribolliva da tempo. Scoperchiato dalla polizia dopo due anni di indagini

Gli altri video di Cronaca locale