Olbia, nel paradiso di Sa Testa arriva il cemento

OLBIA. La mozione delle opposizioni consiliari di Olbia non ferma il cemento a Sa Testa. Il promontorio che guarda il faro di Isola Bocca, sfuggito all’avanzata dei capannoni industriali, non appartiene più agli olbiesi. La giunta  guidata dal sindaco, Settimo Nizzi, ha ceduto venti ettari tutelati al consorzio industriale e il consiglio comunale, bocciando la mozione delle minoranze, ha confermato quella scelta. Il futuro di Sa Testa sarà di capannoni per la nautica. Ma piccoli e ben inseriti nell’ambiente assicura Nizzi. A favore della mozione delle minoranze, ha votato, unico consigliere di maggioranza, Ugo Cantelli. (a cura di Serena Lullia)

Gli altri video di Cronaca locale