Monumenti aperti a Porto Torres, lo xilografo Giovanni Dettori svela i segreti dell'incisione

PORTO TORRES.  L'artista e docente all'Accademia Sironi di Sassari, Giovanni Dettori, ha aperto le porte del suo atelier, in via Petrarca, in occasione delle due giornate di Monumenti aperti, ieri (sabato 21) e oggi. Dettori ha mostrato al pubblico l'antica tecnica per la realizzazione di fogli di carta a partire da stracci macerati, per poi realizzare incisioni partendo da de matrici degli Anni 20. In particolare, grazie alla collaborazione con l'archivio Altara-Accornero, è stata stampata per la prima volta dopo 100 anni, la partecipazione di nozze dell'artista sassarese Edina Altara con l'illustratore Vittorio Accornero, un momento emozionante, in cui un oggetto vecchio un secolo ha ripreso vita, regalando una immagine splendida del passato. Nel laboratorio di xilografia di Dettori, grazie alla collaborazione con l’Associazione nazionale incisori contemporanei di Luciano Rossetto, ideatore del progetto WorldWide Prints, è stato possibile vedere òa mostra con le opere degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Cina, Italia, Polonia, Romania, Slovenia, Stati Uniti e Turchia. (a cura di Federico Spano)

Gli altri video di Cronaca locale