La campagna della San Martino per promuovere l'acquisto di prodotti locali come risposta alla crisi del Coronavirus

SASSARI. "Stiamo vivendo un periodo storico senza precedenti che coinvolge ognuno di noi. Abbiamo voluto realizzare un video per celebrare la nostra terra e le nostre mani che ci danno prodotti di qualità incredibili. Comprare i prodotti locali è un gesto che aiuta a sostenere la nostra economia, che è un bene di tutti. Siamo interconnessi: familiari, amici, dirimpettai e in più larga scala tutti i corregionali. C’è chi esce per lavorare con grande senso di responsabilità, pari a quello di chi invece deve stare a casa, con le persone care. Ma non siamo isolati, anzi cresce il senso di comunità, di sana appartenenza. E mentre si ha forse più tempo per riflettere, cresce la voglia di condividere, di cucinare, di impastare. Facciamolo con i nostri prodotti, quelli buoni. Abbiamo scelto come colonna sonora di queste immagini la canzone più amata dai sardi, No Potho Reposare, in una versione magistralmente interpretata da Maria Carta, con un tono caldo e incoraggiante, di grande amore. Il nostro è un abbraccio virtuale a tutti i sardi, a chi è in prima linea come medici, infermieri, addetti alle vendite di supermercati e alimentari; e contemporaneamente un incoraggiamento a tutti i colleghi dell’agroalimentare e dell’artigianato a fare sempre meglio, a non perdere mai di vista la qualità, il saper fare. Dal grano al pane, la pasta e i dolci ricamati a mano, dalle olive all’olio così prezioso, il vino, il formaggio, le lavorazioni artigianali di intreccio e tessitura, l’acqua". Sono le parole di Luca Simula, Amministratore Unico San Martino, Giara e Sandalia. San Martino ringrazia la Fondazione Maria Carta, Geppi Cucciari, EjaTV, Pubblicitas e Areavisuale che hanno generosamente prestato suoni, voce e immagini a questo video. Musica: Maria Carta, No Potho Reposare (1980)

Gli altri video di Cronaca locale