Il sottosegretario Calvisi: il Covid non ha fermato le tensioni internazionali, l'Italia rafforza il ruolo di portatrice di pace

Cagliari. Il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi in aeroporto a Cagliari per salutare la Brigata Sassari in partenza per il sud Libano dove assumerà il comando del contigente italiano nella missione Unifil cui partecipano 16 nazioni. Calvisi ha sottolineato l'importanza di questa missione della Brigata Sassari, l'Italia si è qualificata nel tempo come Stato in grado di dare un contributo per costruire la pace. Il Covid ha fermato l'economia, lo scambio tra Paesi ma non ha fermato le tensioni internazionali, l'Italia vede rafforzato il suo ruolo.

L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale