Il ritrovamento del Crispi silurato nel 1943

Il 19 aprile del 1943 il piroscafo Francesco Crispi, addetto al trasporto dei Granatieri di Sardegna, fu affondato da tre siluri sparati dal sommergibile britannico Saracen. Morirono 943 soldati. La nave è stata ritrovata sui fondali tra Toscana e Corsica dall'ingegner Guido Gay, già autore del ritrovamento della corazzata Roma. Gay ha individuato anche il sottomarino. Ecco le straordinarie immagini della scoperta.

(video gentilmente concesso da Guido Gay)

L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale