Il centro di Sassari cambia volto, al via l'abbattimento delle palme malate

SASSARI. Iniziati questa mattina, domenica 20 ottobre, i lavori per l’eliminazione delle palme aggredite dal punteruolo rosso. Due squadre di operai specializzati dell’Agenzia Forestas hanno abbattuto una prima dozzina di palme in via Roma. In seguito a un accurato controllo, alcun palme sono state risparmiate: sono state alleggerite le fronde, eliminati i rami (naturalmente) pericolanti, ma la palme sono rimaste al loro posto. Entro la serata di oggi, è prevista l’eliminazione delle palme irrecuperabili che saranno fatte a pezzi, ridotte in trucioli e poi portate in un inceneritore. Domani, lunedì 21, le due squadre di Forestas, dieci uomini in tutto, provvederanno ad abbattere le palme di piazza Castello mentre martedì sarà la volta di piazza d’Italia: due giorni di lavoro perché le palme, a causa delle loro dimensioni, devono essere tagliate in più parti anche per evitare di danneggiare il monumento a Vittorio Emanuele II. I lavori proseguiranno poi in via Asproni, che chiudenno questo primo intervento, domenica 27 ottobre. In tutto saranno eliminate 30 palme.

Gli altri video di Cronaca locale