Covid, Crisanti: "Grazie Ogliastra, allo screening ha aderito l'80 per cento della popolazione"

Tortolì. Primo bilancio molto positivo per il microbiologo Andrea Crisanti, oggi 11 gennaio in Sardegna per seguire la seconda fase dello screening anti Covid sul quale ha collaborato con la Regione. Lo scienziato ringrazia la popolazione dell'Ogliastra che ha aderito all'80 per cento al test di massa avviato per intercettare i casi di positivi al coronavirus e trattarli tempestivamente in modo da arginare il contagio. L'Ogliastra in questo momento è di fatto un laboratorio per l'intera nazione. In questa seconda fase, infatti, si impiega un test diverso dal precedente: servirà per intercettare i casi sfuggiti alla prima ricerca e quindi, anche, ad accertare l'attendibilità del primo test che ha il vantaggio, rispetto al secondo, di dare il risultato in tempi rapidissimi. Crisanti sottolinea anche un ulteriore aspetto: finito lo screening in Ogliastra resta un gruppo di operatori che ha sviluppato la competenza necessaria per gestire i tamponi molecolari e quindi affrontare i nuovi casi che dovessero manifestarsi.
(intervista a cura di Giusy Ferreli)

L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale