Cala Gonone, fanno una gita in gommone e salvano una tartaruga marina di 65 chili che aveva ingerito plastica

CALA GONONE. Una famiglia sassarese, con un bimbo di quasi 4 anni, in vacanza a Cala Gonone, nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 17, ha vissuto una esperienza indimenticabile. Al rientro da una gita in gommone, all'altezza di Cala Luna, il conducente, la guida ambientale Giovanni Me, ha notato una enorme caretta caretta in difficoltà. Nonostante le condizioni marine piuttosto difficili, con onde molto alte, dopo un'ora di tentativi, il conducente e la coppia sono riusciti a issare a bordo l'enorme animale. Il figlio della coppia, il piccolo Leone, ha assistito con gioia ed emozione al salvataggio ed è proprio in suo onore che la tartaruga è stata ribattezzata Leonessa. Tutta l'operazione è stata autorizzata e seguita dal Corpo Forestale, dalla Capitaneria di Porto, e dai veterinari e biologi del Centro di recupero delle tartarughe marine e dei cetacei della penisola del Sinis. E' lì, infatti, che Leonessa, che ha circa 50 anni e pesa oltre 65 chili, è stata portata e dove è in cura.

L'ARTICOLO Il piccolo Leone con mamma e papà partecipa al salvataggio di una tartaruga a Cala Luna e le dà il nome: Leonessa

Gli altri video di Cronaca locale