Bottigliata in testa a un 17enne, un arresto a Siniscola per tentato omicidio

SINISCOLA. Un lavoratore stagionale di 28 anni di Siniscola, Giovanni Carzedda, è stato arrestato ieri mattina, domenica 20, dalla polizia, con l'accusa di tentato omicidio. Il giovane, il 14 ottobre scorso, durante i festeggiamenti per le Grazie, dopo una lite per futili motivi, avrebbe lanciato una bottiglia in testa a un 17enne, provocandogli un trauma cranico con emorragia cerebrale. Le indagini della aquadra mobile e del commissariato di Siniscola hanno consentito ai poliziotti di raccogliere gravi elementi di responsabilità nei confronti di Giovanni Carzedda.  Attualmente la vittima, che è stata operata alla testa e che non è in pericolo di vita, è ricoverata nel reparto di Neurochirurgia.    

Gli altri video di Cronaca locale