Sanremo, Anna Foglietta: "Mahmood simbolo del fallimento del pensiero salviniano"

"Il rapper che ha vinto il Festival è un italiano di seconda generazione, e come lui ce ne sono tantissimi che prima o poi andranno al voto e che Salvini non considera minimamente". A Circo Massimo, su Radio Capital, l'attrice (e conduttrice dell'ultimo Dopofestival) ha sottolineato come Sanremo 2019 sia stato "il Festival vinto dai ragazzi, dai giovani. Sul podio tutti avevano meno di 30 anni, tutte persone anagraficamente allineate a un pensiero che di certo non è quello salviniano"

in caricamento...

in caricamento...

Videopubblicità

    in caricamento...