Vaccino, al via gestione Poste. Bertolaso: "Entro fine maggio Lombardia come Israele"

Si è svolta questa mattina a Palazzo Lombardia la conferenza stampa di presentazione del nuovo portale di prenotazione per le vaccinazioni anti-Covid in Lombardia gestito da Poste Italiane che ha preso il posto dell'ormai 'defenestrata' Aria S.p.a. "Preoccupati? No siamo abituati a gestire questi numeri – ha detto l'amministratore delegato Mirko Mischiatti – Il rischio zero non esiste". Da domani venerdì 2 aprile sarà possibile per tutti i lombardi che hanno fra 75 e 79 anni prenotare il vaccino anti-Covid sul portale. Il consulente per le vaccinazioni Guido Bertolaso ha mostrato la tabella di marcia in vista dei prossimi mesi: "A fine maggio, inizio giugno saremo riusciti a coprire le categorie maggiormente a rischio almeno con la prima dose. Avremo fatto un’operazione tipo Israele".

 

di Daniele Alberti

Gli altri video di Cronaca