Truffe ad assicurazioni per falsi incidenti: 10 arresti, tra avvocati e cancellieri

Una truffa alle compagnie di assicurazione e al Fondo per le vittime della strada che ha reso fino a 1 milione e mezzo di euro. Incidenti stradali mai avvenuti, ma costruiti "ad arte", con la complicità di avvocati, cancellieri e giudici di pace. Un vero e proprio "sistema". La polizia stradale di Roma, coordinata dalla procura della Repubblica - procuratore aggiunto Roberto Cucchiari e sostituto procuratore Pierluigi Cipolla - e coadiuvata sul territorio dalla polizia stradale di Napoli, ha eseguito 10 ordinanze di custodia cautelare per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa alle assicurazioni e connessi reati contro la fede pubblica e la pubblica amministrazione. Inoltre, sono state denunciate in stato di libertà altre 14 persone.
 

Gli altri video di Cronaca