Trieste, 17enne trovato morto: le indagini della scientifica, sequestrati cassonetti dell'immondizia

Un ragazzo di 17 anni, Robert Trajkovich è stato trovato morto all'interno di uno stabile del centro di Trieste. La vittima è un triestino di origini serbe. Secondo le prime ricostruzioni investigative, il giovane è stato strangolato con un laccio da un 21enne di origini straniere, che ha confessato. L'omicidio è avvenuto nella notte tra il 7 e l'8 gennaio. Sullo sfondo, da quanto risulta, futili motivi: i due si contendevano una ragazza. Sul caso indaga il pm Lucia Baldovin. L'assassino ha confessato nella notte. Avrebbe avuto un complice, col quale ha teso un agguato alla vittima, facendola salire in un'auto. Qui sarebbe avvenuto l'omicidio. Nelle immagini, i rilievi della scientifica e i due cassonetti dell'immondizia di via Rittmeyer sequestrati dopo l'uccisione di Robert: erano posizionati di fronte al condominio luogo del ritrovamento e potrebbero contenere elementi utili alle indagini.
 

Gli altri video di Cronaca