Torino, accessori illegali per fumatori: maxi sequestro della Guardia di Finanza

Due milioni di accessori per fumatori - filtri, cartine, macchinette per le sigarette - sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Torino in una quindicina di market gestiti da cittadini cinesi e bengalesi. Si tratta di accessori che dallo scorso primo gennaio possono essere messi in commercio solo da esercizi autorizzati dai Monopoli e che nei negozi controllati dalle fiamme gialle erano esposti vicino agli articoli per la casa, l'abbigliamento e i alimentari. L'operazione ha portato a sanzioni per oltre 500mila euro e alla denuncia per frode in commercio di un negoziante cinese che aveva messo sulla merce etichette 'Made in Italy' false.

Gli altri video di Cronaca