Terni, disabile preso a calci e pugni per rubargli il portafoglio. La violenza ripresa dalle telecamere

Sorpreso alle spalle, costretto a terra e ridotto al silenzio con una mano premuta sulla bocca, preso a calci e pugni finché gli aggressori sono riusciti a strappargli il portafoglio che conteneva 160 euro. La vittima è un 51enne disabile, malmenato nell’atrio della sua abitazione di Terni mentre usciva di casa per gettare la spazzatura. La violenza è stata ripresa dalla telecamera di videosorveglianza del condominio. Attraverso le immagini, i carabinieri di Terni hanno identificato un 42enne e una 20enne. Per la donna, madre di una bimba, il giudice ha disposto i domiciliari, mentre l’uomo è stato portato in carcere.

Gli altri video di Cronaca