Scontro tra treni metro a Napoli, Panini: "Pancia a terra per ridurre i disagi"

Dopo l'incidente ferroviario di ieri, a Napoli si prova a tornare alla normalità. "Oggi - spiega è il vicesindaco di Napoli, Enrico Panini - abbiamo questo piano: innanzitutto bisogna far partire piazza Garibaldi quanto prima. Probabilmente in questa fase significa fare i conti con il rischio di un eccesso di presenze che andrà governato. Garibaldi per numero di utenti è una piazza molto frequentata". La seconda questione urgente, sottolinea il vicesindaco, è "ampliare il servizio sostitutivo su gomma in modo tale che ciò che si perde sul versante treni si possa recuperare su versante gomma". Da ultimo si stanno individuando alcuni locomotori "che con una manutenzione straordinaria potremmo rimettere in moviment". "Stiamo lavorando -conclude Panini - ventre a terra senza perdere un minuto affinchè il disagio per i cittadini sia il minore possibile".

Gli altri video di Cronaca