Roma, la protesta dei lavoratori Alitalia. Cuscito (Filt-Cgil): "Azienda riapra il tavolo con noi"

"Chiediamo ad Ita di riaprire il tavolo, altrimenti non si va da nessuna parte. E di parlare con noi e non fare azioni unilaterali". Lo ha detto il Segretario nazionale Filt Cgil, Fabrizio Cuscito, all'aeroporto di Fiumicino si è tenuta una nuova assemblea dei lavoratori Alitalia in legge 300, che vede salite le presenze a circa 250. "Inoltre chiediamo l'intervento del Governo perché urge avere la Cig fino al 2025 per poter tutelare tutti i lavoratori. E poi mettere in campo un progetto di riassorbimento del personale che è previsto dal piano industriale Ita che prevede che, alla fine dello stesso, non ci siano licenziamenti", ha aggiunto. Lo spettro Ue dei 900 milioni di multa per Cuscito "sicuramente non agevola il percorso ed è un'arma un pò di ricatto che l'Unione Europea sta facendo all'Italia per il trasporto aereo. Quindi occorre a maggior ragione una convocazione del Governo per chiarire tanti aspetti che si incrociano: la multa, la Cig, ci sono troppe cose che non tornano", ha concluso.

Gli altri video di Cronaca