Palermo, uccisa diciassettenne a Caccamo. Il sindaco: "Tragedia inspiegabile"

Il corpo senza vita di una diciassettenne, Roberta Siragusa, è stato trovato in un burrone nella zona di Monte San Calogero a Caccamo, in provincia di Palermo. E' stato il fidanzato, diciannovenne, Pietro Morreale, ad avvertire i carabinieri della stazione di Caccamo. "L'ho uccisa", ha raccontato. "Sono andato a trovare la famiglia della giovane, non riescono a spiegarsi la tragedia. Hanno sempre pensato che il fidanzato fosse un ragazzo serio", ha detto il sindaco Nicasio Di Cola.

di Giorgio Ruta

Gli altri video di Cronaca