Mirandola. La truffa dei finanziamenti per acquistare tecnologia: tre denunce

Utilizzando documenti falsi, ma intestati a persone realmente esistenti (e ignare), avrebbero acceso finanziamenti, anche da migliaia di euro, in diversi centri commerciali dell'Emilia Romagna, prima di essere sorpresi e fermati nel Modenese. Protagonisti tre trentenni originari di Napoli che sono stati intercettati ieri dai carabinieri a Mirandola, dopo aver tentato l'ennesima truffa, non riuscita grazie all'attenzione di una addetta. Uno è stato arrestato per possesso di documento di identità fasullo valido per l'espatrio, gli altri due, invece, sono stati denunciati a piede libero. Video Gino Esposito

Gli altri video di Cronaca