Il comandante dei vigili del fuoco: "Incendio bloccato ma non spento, le fiamme correvano sotto le tegole"

In serata il comandante dei vigili del fuoco torinesi, Agatino Carrolo, ha illustrato la situazione del grave incendio scoppiato a Torino in un palazzo del centro e propagatosi a un altro condominio: “Il rogo in questo momento è stato bloccato, ma non vuol dire che sia stato spento. E' stato un intervento particolarmente difficile. Si è sviluppato in quota a 22
metri di altezza e in modo orizzontale. Le fiamme correvano sotto il tetto. Si parla di 1800 metri quadri di superficie e copertura bruciata. Sembra che gli appartamenti sottostanti siano stati salvaguardati, verosimilmente per le caratteristiche del solaio. Sulle cause al momento non posso dire nulla, serve pazienza: gli uomini sono impegnati a spegnere il fuoco e a mettere in sicurezza la struttura. Ora ogni ipotesi è buona. Continueranno in serata le operazioni di spegnimento degli ultimi focolai, la rimozione delle braci e la messa in sicurezza della copertura”.

Gli altri video di Cronaca