I traghetti e lo Stretto di Messina raccontati da History channel

Il tema delicato della continuità territoriale tra la Sicilia e il resto d’Italia, raccontando la meccanica e la coordinazione tra le ferrovie e il sistema dei traghetti che collega l’isola al “continente”, attraverso lo Stretto di Messina. Questi e altri temi sono raccontati in “L’italia delle navi”, il programma di History Channel che sarà trasmesso il 27 gennaio alle 21,50 sul canale satellitare. Nel primo episodio, intitolato “Unire l’Italia”, Il viaggio inizia a bordo di quella che viene definita la nave più bella del mondo: l’Amerigo Vespucci, la nave scuola della nostra Marina Militare. Si andrà a Napoli, più precisamente alla Reggia di Portici, un gioiello nascosto, per scoprire il segreto della Marina delle Due Sicilie. Con un piroscafo di inizio Novecento, il Piemonte, sul Lago Maggiore si racconterà l’impresa dei Mille e l’accordo tra Garibaldi e Rubattino. Si farà poi tappa a Gaeta per rievocarne il suo assedio con una vera guarnigione borbonica, e poi il passaggio in Sicilia e a Messina, dove con un treno e un ferry-boat storici si parlerà di collegamento con l’Italia.

a cura di Vassily Sortino

Gli altri video di Cronaca