Genova, intrappolati nel sottopasso allagato, il consigliere a Toti: "Sono babbi di minchia"

“Babbi di minchia”, così il consigliere delegato alla protezione civile di Genova Sergio Gambino ha definito gli automobilisti che per imprudenza o per sfortuna sono rimasti intrappolati nelle loro vetture sabato durante l’alluvione che ha colpito la Valpolcevera, il quartiere del ponte Morandi. Gambino, il primo a sinistra con la barba nel video, stava accompagnando sui luoghi colpiti dal maltempo il governatore Giovanni Toti e l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Gianpedrone. Toti ha chiesto informazioni sulle persone che erano state salvate e perché fossero finite lì. La risposta di Gambino (già noto alle cronache per aver partecipato con i neofascisti di Lealtà Azione alle commemorazioni dei caduti di Salò), Fratelli d’Italia, viene accolta senza commenti da Toti e Gianpedrone. Nello staff di Toti c'è chi si accorge della gaffe e invita al silenzio. Ma è troppo tardi e Gambino sorride. Poi il tour prosegue.

Di Marco Preve

Gli altri video di Cronaca