Fase 2 a scuola, Azzolina: "Insufficienze si recuperano a settembre. Bocciatura in casi estremi"

"Nessun 6 politico". La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, conferma quanto dichiarato a Repubblica nei mesi scorsi sui criteri di valutazione per l'anno scolastico del coronavirus. "Per quanto riguarda la prima ordinanza, ci sarà un sistema diverso di valutazione perchè questo è un anno diverso per tutti. Il principio resta quello che non si deve lasciare indietro nessuno studente. Gli studenti potranno recuperare le insufficienze. Se uno studente prende un voto sotto la sufficienza ha il diritto di recuperare. E specifica anche i casi nei quali potrebbe invece scattare una bocciatura.

 

A cura di Cristina Pantaleoni

Gli altri video di Cronaca