Ex Ilva, in fiamme un nastro trasportatore: fumo nero su Taranto

La nube di fumo è stata vista e filmata anche a chilometri di distanza, dalla città, oltre che all’interno della fabbrica. Nell’acciaieria ArcelorMittal di Taranto è andato in fiamme un nastro trasportatore tra la cokeria e gli altoforni. I video con il fumo denso e nero girati dentro e fuori lo stabilimento sono diventati subito virali sul web. Tra le denunce quelle del sindacato Flm Uniti Cub che ha pubblicato il filmato degli impianti in fiamme accompagnandolo con un messaggio: “È questa la sicurezza sul lavoro che i padroni giustificano. Basta lavorare in queste condizioni, i lavoratori operano ogni giorno su impianti fatiscenti e a rischio come questo”.  In attesa di una versione ufficiale dei responsabili dell’azienda franco indiana, sull’episodio all’interno del siderurgico è intervenuta anche l’associazione Genitori tarantini.   “Abbiamo chiamato le forze dell'ordine. Ci hanno risposto che c'è stata una fuoriuscita di coke incandescente e che questo incidente ha creato quel fumo nero, così l'azienda ha giustificato la situazione. Qualcuno dice "si distruggerà da solo". È quello che sta succedendo, ma a quale prezzo”
 
di Gino Martina

Gli altri video di Cronaca