Ecco perché Roma è la peggiore città europea dove trasferirsi nel 2020 (penultima nel mondo)

"Impossibilità di crescita professionale, lavoro sottopagato, nepotismo, burocrazia e lo stato generale delle infrastrutture". Queste sono le caratteristiche della Capitale secondo l'Expat City Ranking 2019 di InterNations, la più grande comunità di espatriati che ogni stila una classifica con le migliori e le peggiori città in cui trasferirsi. Roma si è collocata all'81esima posizione su 82 metropoli prese in considerazione dalla ricerca. Peggio fa solo Kuwait City. E non va meglio per Milano che si posiziona appena una posizione sopra: è ottantesima.

 

A cura di Valentina Ruggiu

Gli altri video di Cronaca