Coronavirus, Vaia (Spallanzani): "Basta con la criminalizzazione dei giovani"

È quanto ha detto il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia, a margine della visita all'avvio dei test all'aeroporto di Fiumicino per chi arriva dall'estero, in merito all'andamento dell'epidemia da Coronavirus in Italia. "Si sa che i giovani sono quelli che si muovono di più durante l'estate, quindi è evidente che nella rete dei contagi possano capitare di più loro - ha detto Vaia -. È chiaro che devono responsabilizzarsi, ma bisogna dire basta a questa eccessiva criminalizzazione dei giovani. È piuttosto compito del sistema Paese aumentare gli spazi di socialità".

di Francesco Giovannetti

Gli altri video di Cronaca