Cannes, Marco Bellocchio porta il suo film più personale: "Una storia famigliare, di sofferenza"

Per il regista il festival quest'anno ha una duplice valenza: è arrivato alla Croisette per ricevere la Palma d'oro d'onore per la sua carriera lunga oltre mezzo secolo ma è anche qui per presentare il nuovo film, o meglio, il suo film più personale, più famigliare. 'Marx può aspettare' racconta infatti la storia di Camillo, il fratello gemello morto il 27 dicembre del 1968. Una storia autobiografica che, spiega il regista, sarà curioso vedere se arriverà anche al pubblico.

Intervista di Arianna Finos
Video di Rocco Giurato

Gli altri video di Cronaca