Bari, fuochi d'artificio illegali sul lungomare: gli spari a mezzanotte fra la folla

Fuochi d'artificio illegali sparati sul lungomare di Bari affollato di gente e posizionati in una siepe dei giardini di largo Adua: è accaduto a mezzanotte del 23 giugno, nel cuore del quartiere della movida. La pratica di sparare fuochi d'artificio senza autorizzazione a Bari è particolarmente diffusa e utilizzata dalla criminalità organizzata (ma non solo) per festeggiare compleanni, matrimoni, battesimi, feste di diciotto anni ma anche scarcerazioni degli affiliati oppure arresti e condanne dei rivali. In questo caso non è noto il motivo che ha indotto qualcuno a posizionare la batteria pirotecnica. Di certo c'è che i residenti del quartiere Umbertino hanno ripreso la scena e il referente del comitato di salvaguardia della zona, Mauro Gargano, ha pubblicato il video sulla sua pagina facebook. Nelle scorse settimane i cittadini avevano protestato per la movida ritenuta eccessiva e ottenuto l'intensificarsi dei controlli da parte delle forze dell'ordine
di Chiara Spagnolo

Gli altri video di Cronaca