All'aperto e col plexiglass: al santuario del Divino Amore di Roma i confessionali anti-Covid

"I sacerdoti confesseranno all’aperto indossando la mascherina. E per una maggiore sicurezza saranno separati dai fedeli da un pannello di plexiglass". Lo afferma monsignor Enrico Feroci, del Santuario della Madonna del Divino Amore,  a Roma, raccontando a Telepace la preparazione in vista l’appuntamento con la ripresa delle celebrazioni in presenza dei fedeli a partire da lunedì 18 maggio. E spiega: "Saremo noi sacerdoti – spiega – a portare la comunione ai fedeli senza che nessuno si muova dal proprio posto". In previsione dell’afflusso dei fedeli, la domenica verrà celebrata la messa all’esterno.
 
Video di Mauro Panei Doria e Alessandro Cespa / Telepace

Gli altri video di Cronaca