A Bari c'è VinoKilo: per quattro giorni la moda vintage si compra a peso. "Ma si può anche donare"

“Tre chili di cappotti”, “Uno e mezzo di jeans e giacche”, “Aggiungi un maglione e arrotondiamo”. Sembra di essere in una salumeria o dal fruttivendolo, ma in realtà siamo all’Officina degli esordi, nel quartiere Libertà di Bari. Qui fino a domenica 28 novembre fa tappa VinoKilo, un grande store temporaneo itinerante dove si possono acquistare indumenti vintage, perlopiù usati, al chilo. C’è di tutto: maglioni, cappotti, camicie, pantaloni, giacche, abiti, t-shirt, scarpe, accessori. Si sceglie quello che si vuole (lo si può anche misurare in camerino) lo si pesa su una bilancia e lo si paga in base a quanto pesa. “Il progetto è nato in Germania, vogliamo educare il cliente a un nuovo metodo d’acquisto, quello del capo usato – racconta Elisabetta Burtseva di VinoKilo – Proponendoli al chilo il cliente riesce ad avvicinarsi ancora di più al capo ed è un metodo diverso e divertente”. E anche ecosostenibile: “Così aiutiamo l’ambiente”, ripetono i giovani clienti all’interno. Donando alcuni capi si possono inoltre ricevere sconti sugli acquisti. Si può accedere a VinoKilo, gratuitamente e con Green Pass, giovedì 25, venerdì 26 e domenica 28 dalle 10 alle 21 e sabato 27 dalle 10 alle 20, prenotandosi sul sito vinokilo.com
 
di Gennaro Totorizzo

Gli altri video di Cronaca