Stupro Firenze, l'avvocato del carabiniere: "Pietro è un bel ragazzo, non ha bisogno di violentare"

Giorgio Carta è il legale del carabiniere Pietro Costa, accusato insieme a un altro agente di aver violentato due studentesse statunitensi di 19 e 21 anni la notte del 7 settembre, dopo averle accompagnate a casa sull'auto di servizio. "Un rapporto sessuale? Il nostro assistito non ha avuto quasi niente - spiega l'avvocato a Radio Capital - Le assicuro che è un bellissimo ragazzo e non ha proprio bisogno di stuprare nessuno".

intervista di Elena Puglisi

1
1
1

Videopubblicità